Introduzione

Benvenuti nella sezione Archivio degli Artisti Lucchesi della Fondazione Ragghianti.
Questo sito contiene schede dettagliate a fruizione gratuita riguardanti artisti che hanno vissuto a Lucca realizzando in quel periodo opere di vario tipo.

Buona consultazione

Elenco Artisti

Vittorini Umberto

Nacque il 22 giugno 1890 in localitÓ Montebono, nel comune di Barga, da padre pisano e madre barghigiana, e trascorse l'infanzia nel piccolo paese di Sommocolonia. Trasferitosi giovanissimo con la famiglia a Pisa, studi˛ arte decorativa fino al 1907 presso l'Istituto Tecnico Industriale, e successivamente presso l'Istituto d'Arte di Lucca. All'etÓ di sedici anni divenne allievo del pittore Edoardo... apri la scheda

Zilocchi Giacomo

Nasce a Piacenza nel 1862 (nei documenti conservati presso l'Archivio Storico del Comune di Firenze, Ŕ riportato che al momento del decesso l'artista aveva 81 anni). Dopo gli studi all'Istituto Gazzola di Piacenza sotto la guida di Pollinari, nel 1878 si trasferisce ancora giovanissimo a Genova, dove frequenta l'Accademia Linguistica con Giovanni Scanzi. Nel 1891 vince il "Pensionato Durazzo" che ... apri la scheda

Zur-Muehlen Broglio Edita Walterovna

Nasce il 26 novembre 1886 a Smiltene, nelle province russe del Baltico, da una nobile famiglia, il padre Walter era un proprietario terriero discendente dai Cavalieri dell'Ordine Teutonico, la madre Banchine Sivers apparteneva ad una famiglia di commercianti francesi insediatasi a Riga. Compie la propria formazione artistica prima all'Accademia di K÷nisberg (1908), poi a Parigi, dove si trasferisc... apri la scheda

Artista in evidenza

Marcucci Mario

pittore

Viareggio (Lucca), 26/08/1910 - Viareggio (Lucca), 22/05/1992

Nasce a Viareggio il 26 agosto 1910 da una famiglia di marinai. Fino al 1923 frequenta la Scuola Tecnica Comunale di Viareggio e, dopo avere svolto svariati lavori, a diciassette anni decide di imbarcarsi in compagnia del padre e del fratello maggiore. Coltiva la passione per il disegno e per la pittura, a cui si dedica da autodidatta, dipingendo su supporti casuali quali la pagina di un giornale, un foglio di quaderno, il fondo di una scatola, la matrice di un bollettario di vendita, il rovesci...
apri la scheda