Introduzione

Benvenuti nella sezione Archivio degli Artisti Lucchesi della Fondazione Ragghianti.
Questo sito contiene schede dettagliate a fruizione gratuita riguardanti artisti che hanno vissuto a Lucca realizzando in quel periodo opere di vario tipo.

Buona consultazione

Elenco Artisti

Norfini Alfredo

Alfredo nacque a Firenze il 23 dicembre 1867. Diplomatosi, come il fratello all’Istituto lucchese nel 1892, l’anno seguente, con l’intenzione di avviare il commercio del caffè, si trasferì, in Argentina. Abbandonato poi tale progetto, nel 1900 si stabilì in Brasile, dove si dedicò esclusivamente alla pittura. Nel 1904 dipinse Paesaggio Rio Tiete (collocazione ignota). Dal 1911 fu professore al Lic... apri la scheda

Olivieri Cesare

Nato a Bagni di Lucca l'8 marzo 1900, prende parte, con i pittori che facevano capo al Caffè Caselli, tra i quali si annoverano Giuseppe Ardinghi, Leone Lorenzetti, Mari Di Vecchio, Guglielmo Petroni, Mario Palagi e Domenico Lazzareschi, a mostre a Lucca e Firenze; nel 1941 espone una "natura morta" alla III Intersindacale di Milano. Nel periodo tra le due guerre, è promotore della mostra tenutasi... apri la scheda

Onestini Sebastiano

Insegnante di disegno superiore e pittura e poi Direttore dell’Accademia lucchese di Belle Arti fino all'anno della morte, fu pittore di soggetti sacri e d’ispirazione storico-letteraria, aderenti al gusto romantico. Nel 1837 ricevette la commissione dalla Regina Madre di Napoli per due dipinti aventi per tema: “La morte dell’Antinori e di Eleonora di Toledo” e “La Parisina dei Malatesti condanna... apri la scheda

Orlandi Ferruccio

Nasce a Ribeirão Preto, nella provincia di San Paolo del Brasile, il 26 ottobre 1897, da genitori lucchesi emigrati in cerca di fortuna. Nel 1899 la famiglia decide di fare ritorno in Italia, a Torre del Lago. Collabora nell'impresa edile del padre e al tempo stesso coltiva la passione per la pittura, eseguendo decorazioni murali per numerose case e ville di Torre del Lago. Partecipa al primo conf... apri la scheda

Pagni Ferruccio

Nasce a Livorno l’11 settembre 1866 da Domenico e da Regina Bini. Dal novembre 1879 al 30 giugno 1886 segue gli insegnamenti di Natale Betti alla Scuola Comunale di Disegno Figurativo di Livorno, ed ha come compagni Plinio Nomellini e Angiolo Tommasi. Tenta a più riprese di vincere una borsa di studio per potersi stabilie a Firenze e frequentare l'Accademia di Belle Arti, ma senza successo. Nel 18... apri la scheda

Artista in evidenza

Mencacci Carlo

scultore

Lucca, 03/04/1879 - Lucca, 12/04/1951

Nato a Sant'Anna il 3 aprile 1879, a dodici anni entrò nello studio dello scultore Jardella, sito nella piazzetta dell'Arancio, dove probabilmente conobbe il pittore Vincenzo Barsotti, acquarellista, a cui restò legato per tutta la vita da sincera amicizia. Frequentò saltuariamente l'Istituto di Belle Arti, senza però portare a termine gli studi. Non ancora compiuti venticinque anni, aprì in proprio una bottega di marmista a Borgo Giannotti, a cui in seguito collaborerà anche il figlio Giovanni....
apri la scheda