Elenco artisti

Vezzoni Ferruccio

Nasce l'11 settembre 1908 a Seravezza da una famiglia di artisti: il fratello di Ferdinando e il padre Italo, già compagno di studi di Arturo Dazzi all’Accademia di Belle Arti di Carrara, sono entrambi scultori. Frequenta l’Istituto d’Arte di Pietrasanta e nei primi anni Trenta si trasferisce a Milano, dove si mantiene lavorando come disegnatore di cartoni animati presso l’ufficio pubblicitario de... apri la scheda

Viani Lorenzo

Nasce a Viareggio il 1 novembre 1882 nella darsena vecchia da Rinaldo e Emilia Ricci, trasferitisi in Versilia dalla pieve lucchesedi S. Stefano per motivi di lavoro. Il padre infatti, è servitore presso i Borbone nella Villa Reale di S. Martino in Vignale. Nel 1893 abbandona gli studi e diviene garzone di bottega del barbiere Fortunato Primo Puccini e poi del socialista anarchico Narciso Fontani... apri la scheda

Viner Giuseppe

Nato a Seravezza il 18 aprile 1875 da una famiglia d'origine fiorentina, frequentò le scuole tecniche dei Padri Scolopi di Firenze. Cercò ben presto, anche contro la volontà del padre, di seguire il naturale istinto per l'arte, iscrivendosi prima all'Istituto d'Arte di Pietrasanta e poi all'Istituto di Arti Industriali di Firenze, in Piazza S. Croce. Nel capoluogo toscano iniziò a guadagnarsi da v... apri la scheda

Vittorini Umberto

Nacque il 22 giugno 1890 in località Montebono, nel comune di Barga, da padre pisano e madre barghigiana, e trascorse l'infanzia nel piccolo paese di Sommocolonia. Trasferitosi giovanissimo con la famiglia a Pisa, studiò arte decorativa fino al 1907 presso l'Istituto Tecnico Industriale, e successivamente presso l'Istituto d'Arte di Lucca. All'età di sedici anni divenne allievo del pittore Edoardo... apri la scheda

Foto mancante

Zilocchi Giacomo

Nasce a Piacenza nel 1862 (nei documenti conservati presso l'Archivio Storico del Comune di Firenze, è riportato che al momento del decesso l'artista aveva 81 anni). Dopo gli studi all'Istituto Gazzola di Piacenza sotto la guida di Pollinari, nel 1878 si trasferisce ancora giovanissimo a Genova, dove frequenta l'Accademia Linguistica con Giovanni Scanzi. Nel 1891 vince il "Pensionato Durazzo" che ... apri la scheda

Zur-Muehlen Broglio Edita Walterovna

Nasce il 26 novembre 1886 a Smiltene, nelle province russe del Baltico, da una nobile famiglia, il padre Walter era un proprietario terriero discendente dai Cavalieri dell'Ordine Teutonico, la madre Banchine Sivers apparteneva ad una famiglia di commercianti francesi insediatasi a Riga. Compie la propria formazione artistica prima all'Accademia di Könisberg (1908), poi a Parigi, dove si trasferisc... apri la scheda