Elenco artisti

Foto mancante

Cecconi Eugenio

Nasce a Livorno l'8 settembre del 1842, figlio di Carlo e di Amalia Chellini. Dal 1853 al 1858 compie i primi studi presso il Collegio Nazionale di Torino. In seguito, avviato agli studi giuridici, consegue la laurea in legge all’Università di Pisa. Una volta terminati gli studi, frequenta il corso di disegno dello scultore lucchese Arnaldo Fazzi. Parallelamente svolge la pratica legale presso lo ... apri la scheda

Foto mancante

Cei Cipriano

Nato a Biella il 15 agosto 1864, studiò all'Accademia di Belle Arti Lucca, dove fu allievo di Luigi Norfini ed ebbe come compagni, tra gli altri, Angelo Santini e Luigi De Servi. Raggiunse una notevole fama come ritrattista, compiendo il suo esordio a Venezia nel 1884 con alcuni quadri di genere. Trascorso un periodo all’estero, stabilì il proprio studio a Firenze, dove espose, in occasione della... apri la scheda

Foto mancante

Cenami Amedeo

Nasce a Lucca il 26 febbraio del 1884, unico figlio del conte Bartolomeo Cenami e della contessa Maria Della Gherardesca, secondogenita del senatore Ugolino. In seguito alla precoce morte della moglie, avvenuta nel 1892, il padre si unisce in matrimonio con una signorina bolognese, Maria Teresa Porati (dalla quale avrà due figlie, Lavinia e Valeria), con la quale si trasferisce nella dimora di Via... apri la scheda

Cervelli Lazzareschi Clementina (detta "Tina")

Nacque a Lucca il 7 ottobre 1894, figlia dell'agronomo Eugenio Cervelli e di Maria (detta “Marietta”) De Luca, vedova Nieri. Nonno e bisnonno (Michele e Carlo Cervelli) erano architetti ed ingegneri del Ducato di Lucca (poi del Granducato di Toscana), e praticavano entrambi la pittura a livello amatoriale, mentre lo zio paterno, Cesare Cervelli, era pittore e restauratore. Dopo aver frequentato l'... apri la scheda

Foto mancante

Cheli Guido

Nasce a Gallicano il 23 settembre 1885, dal geometra Alessandro e da Giuseppina Lucchesi. Terminate le scuole elementari, si trasferisce a Lucca dove frequenta i corsi di pittura presso l'Istituto di Belle Arti insieme alla sorella Giorgina; nel 1909 ottiene, come il cugino Guido, la licenza del corso speciale di scultura. Durante le vacanze estive a Gallicano realizza diversi bozzetti in creta ch... apri la scheda

Cheli Alberto

Nasce il 14 settembre 1888 da Raffaele e Concetta Micotti a Pieve Fosciana, piccolo comune della Garfagnana, ma nel 1889 la famiglia si trasferisce definitivamente a Lucca. Nel 1906, ottenuta la licenza triennale presso il locale Istituto d'Arte, si iscrive al corso speciale di scultura, dove è allievo, insieme al cugino Guido, del Prof. Arnaldo Fazzi. Nel 1909, una volta terminati gli studi, sceg... apri la scheda

Foto mancante

Chelini Arturo

Nasce a Lucca il 9 dicembre 1877. Si forma inizialmente presso il locale Istituto di Belle Arti; in seguito frequenta la Scuola Professionale di Firenze. Le sue eccellenti doti gli permettono di essere notato e inviato a perfezionarsi a Venezia, dove segue il corso libero di pittura e si avvicina con successo alla moda dei cosiddetti "lunatici”. Tra i suoi maestri ricordiamo Michele Marcucci, Luig... apri la scheda

Foto mancante

Chelini Ferruccio

Nato a Lucca il 15 aprile 1888, ha frequentato il locale Istituto di Belle Arti di Lucca sotto la guida di Michele Marcucci e Alceste Campriani. Nell'anno scolastico 1903-1904 è iscritto al 1° Corso Preparatorio, nel 1904-1905 al 1° Corso Comune, nel 1909-1910 viene licenziato al 3° Corso Speciale di Pittura. Nell'anno scolastico 1910-1911 viene licenziato al 2° anno del Corso Speciale di Ornativa... apri la scheda

Chini Galileo

Nasce a Firenze il 2 dicembre 1873 da Elio, sarto e suonatore di filocorno, e da Aristea Bastiani. Alla morte dei genitori, ed interrotti gli studi alla terza elementare, viene accolto come apprendista nella bottega dello zio paterno Dario, decoratore e restauratore di affreschi, che lo iscrive ai corsi della Scuola d’Arte di Santa Croce e con cui partecipa, nel 1889, ai restauri in S. Trinita a F... apri la scheda

Ciseri Antonio

Antonio Ciseri nacque il 25 ottobre 1821 a Ronco, nel Canton Ticino, da Giovanni Francesco, decoratore, e da Caterina Materni. Già nel 1833 raggiunse il padre e il nonno a Firenze, dove entrambi gestivano una bottega attiva nella pittura d'ornato. Ricevette i primi rudimenti artistici da Ernesto Buonaiuti e nel 1834 fu ammesso all'Accademia di Belle Arti, sotto la direzione di Niccola Benvenuti. N... apri la scheda